STUDIES & PUBLICATIONS IN ITALIAN

ISFOL, Agenzia Nazionale LLP - Programma Settoriale Leonardo Da Vinci - Mettere in pratica gli strumenti europei di trasparenza: progetti, sperimentazioni e risultati del Programma LLP-Leonardo da Vinci (2012)
La Commissione europea ha elaborato raccomandazioni, fornito linee guida e promosso network tematici e partenariati per sperimentare metodologie in grado di supportare pratiche innovative di validazione e messa in trasparenza delle qualificazioni nei sistemi di istruzione e formazione professionale. Il testo rende conto dei progressi compiuti su tale strada e offre un ampio quadro delle iniziative realizzate nell'ambito del Programma Leonardo da Vinci. L'analisi vuole fornire un supporto a progetti presenti e futuri ed all'attuazione dei processi di riforma in atto in vista della Strategia europea 2020, a cui i sistemi educativi e formativi, ed all'interno di essi tutti gli attori istituzionalmente coinvolti, saranno chiamati a dare risposte innovative e sostenibili.

ISFOL, Agenzia Nazionale LLP – Programma settoriale Leonardo da Vinci - Newsletter n. 3 Luglio 2011
Questo numero della newsletter si focalizza sul processo di implementazione dei principi e degli strumenti contenuti nella raccomandazione ECVET. Vengono segnalati alcuni casi interessanti, che intendono fornire un esempio di come si possono applicare i principi e gli strumenti messi a disposizione dalla raccomandazione ECVET nei progetti multilaterali di trasferimento di innovazione, in quelli di mobilità e nei partenariati.

ISFOL - I libri del Fondo sociale europeo Verso l'European Qualification Framework: il sistema europeo dell'apprendimento: trasparenza, mobilità, riconoscimento delle qualifiche (2008)
a cura di Gabriella Di Francesco e Elisabetta Perulli Il volume propone una ricostruzione del percorso storico e della cornice di riferimento delle problematiche che l’Unione europea sta ancora affrontando verso la costruzione di un sistema europeo dell’apprendimento. Le parole chiave di tale ricostruzione ruotano attorno ad esigenze imprescindibili di ogni cittadino europeo: trasparenza, mobilità, riconoscimento delle qualifiche e delle competenze. La possibilità di allargare anche geograficamente gli spazi di apprendimento degli individui e di far viaggiare con sé anche il proprio curriculum è, infatti, diventata una priorità che accomuna le istituzioni comunitarie e i governi nazionali. Al fine di rendere leggibili in modo trasversale e monografico questi importanti processi, il volume ripercorre le diverse tappe dei percorsi relativi ad EQF (sistema europeo delle qualifiche), ECVET (sistema europeo di crediti per l’istruzione e formazione professionale), validazione dell’apprendimento non formale, Europass, competenze chiave per l’apprendimento permanente

Risultati dello studio ECVET Reflector